Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato sui viaggi di Ermanno!

Chi Siamo

 

Picnic verso il vesuvio

Quel gran genio del mio amico / lui saprebbe cosa fare, / lui saprebbe come aggiustare / con un cacciavite in mano fa miracoli. / Ti regolerebbe il minimo / alzandolo un po’ / e non picchieresti in testa / così forte no / e potresti ripartire / certamente non volare / ma viaggiare.


Parole sante quelle di Battisti, parole che facciamo nostre per raccontare non un mezzo qualsiasi ma una scelta di vita e di viaggio. Sappiamo che là fuori ci sono moltissime persone come noi che “addirittura” vivono in un van o in un camper e si spostano da una paese all’altro come nomadi: i veri alternativi probabilmente sono loro. Noi che abbiamo una casa (per ora in affitto), nel nostro piccolo ci accontentiamo di muoverci con un autocaravan d’epoca per le esigenze quotidiane, le gite fuori porta, i week end e di tanto in tanto i viaggi. Lo facciamo insieme a Sebastiano, il nostro primo figlio, cullato dal rumore del motore e dai sussulti della strada: vederlo dormire tranquillo e pacifico dentro Ermanno ci fa sperare bene in un futuro da grande esploratore!

Sebastiano alla guida di fiat 238
Sebastiano alla guida del fiat 238 “Ermanno”

Ma chi è questo Ermanno che ci ha fatto perdere la testa? Difficile rispondere. Da libretto si tratta di un Fiat Auto Spa 238 B1 II F, da polizza assicurativa risulta un Autocarro Storico, di fatto è un Autocaravan Uso Proprio, ma anche un Furgone Attrezzato per Uso Campeggio, alias Furgone Vetrinato con Tetto Apribile a Soffietto… Ma la definizione migliore, la più semplice e facile da ricordare è quella riportata sulla parte posteriore del telaio, Fiat 238 E, dove la E, non sapendo a cosa diavolo facesse riferimento (ora abbiamo scoperto trattarsi del modello di telaio), abbiamo deciso corrispondesse all’iniziale del nome. Ed ecco battezzato Ermanno. Qui sotto uno spot d’epoca per la promozione del 238.

DUE PAROLE ANCHE SU DI NOI

Roberto, Maddalena e il piccolo Sebastiano, classe 1985 (noi) e 2015 (lui), tanto amore e tante storie vissute insieme. Queste sono le poche certezze che possiamo condividere senza cadere nella retorica. Per il resto abbiamo un fratello che vive a Toronto, una sorella che abita a Milano, i genitori a Padova, gli amici sparsi tra USA, Germania, Inghilterra, Svizzera, Spagna… Per la nostra generazione – come per altre in passato – il viaggio per lavoro o necessità è la regola. Noi stessi negli ultimi 3 anni abbiamo cambiato 4 case, prima a Montpellier, poi a Torino e ora a Bologna, sperando di fermarci per un po’ ma sapendo che a breve anche questa casa ci starà stretta. Forse la chiave di lettura del nostro progetto di travel blog è proprio la precarietà, una condizione che ci ha spinto a scegliere di acquistare un mezzo flessibile, poco costoso, utile anche per le vacanze e soprattutto coerente con uno stile di vita, se vogliamo, “a basso impatto”. Ogni settimana pubblichiamo articoli, recensioni di accessori, interviste, opinioni su libri letti e ovviamente storie di viaggi. Che altro aggiungere? Girate le chiavi e scaldate i motori, si parte per l’infinito e oltre!

Leggi la storia completa di come è nata l’idea e il blog Inviaggioconermanno!

Seguici su Instagram