Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato sui viaggi di Ermanno!

Il documentario Road To Canada: un’occasione irripetibile!

Il Canada ci aspetta!

Ancora prima di realizzare se si poteva o meno viaggiare in Canada con il nostro minivan, era chiaro che un road trip del genere sarebbe stato irripetibile. Mai più in vita nostra avremo abbastanza tempo, abbastanza energie, e forse abbastanza incoscienza per ripetere un’esperienza del genere. Non così lontano, non a queste condizioni. Potrebbe ricapitare, certo, ma la combinazione di coincidenze che ci ha portati fin qui (“uncle” Marco che vive in Canada, il periodo estivo libero da impegni, i concorsi e i bandi a cui stiamo partecipando…), tutto questo, con ogni probabilità, non si ripeterà più. Ecco perché, secondo noi, l’occasione è troppo ghiotta per fermarsi al solo viaggio: #roadtocanada merita di essere qualcosa di ancora più bello e ancora più grande, qualcosa da guardare e riguardare infinite volte. L’obiettivo è girare un documentario, o meglio un road movie sullo stile di cAPE North di Henry Favre. Proprio questo filmato è stata forse l’ispirazione alla base della nostra folle idea. Ermanno è maledettamente fotogenico, il Canada uno dei paesi più scenografici al mondo, noi, anche se non sembra (…) siamo giovani e bellocci… insomma: che altro chiedere dalla vita?

ARRIVANO MARCO E CRISTIAN: DALLA PROPOSTA AL BUDGET

Entrambi, io e Maddalena, sappiamo usare Facebook, Twitter, Instagram, sappiamo gestire un blog, inviare email, navigare in Internet… la conoscenza del mondo video è tuttavia limitata. Sebbene io stesso abbia realizzato alcuni cortometraggi amatoriali ai tempi dell’università, non sarei mai in grado di occuparmi di un progetto così grande e così impegnativo come vuole essere e come sarà #roadtocanada. L’occasione, così preziosa, andrebbe in fumo, e questo sarebbe un vero peccato. Ho pensato quindi di riallacciare i contatti con un mio vecchio compagno di università, Marco Businaro, che nel frattempo aveva creato la società di produzione video Anima Film insieme all’amico Cristian. Anima Film si occupa di video aziendali e conta un portfolio video niente male. I due lavorano duro e portano avanti in parallelo alcuni progetti personali creativi, tra cui il recente Onyros, web serie in stile David Lynch prodotta in collaborazione con l’associazione patavina Indivision e premiata in diversi festival.

Marco si è subito dimostrato entusiasta del progetto, spiegandomi però al tempo stesso che un lavoro del genere richiede un budget elevato. Voli aerei, riprese in Canada, pernottamento, vitto, montaggio del girato una volta tornati in Italia… tutto questo ha costi importanti che vanno in qualche modo coperti. Scartata l’ipotesi di coinvolgere enti, regioni o società come la RAI, siamo arrivati alla conclusione che l’unica strada possibile erano gli sponsor e il crowdfunding. L’ipotesi di bugdet attuale è di almeno 10.000 euro, di cui solo 5.000 per noleggio auto, acquisto biglietti aerei, vitto e pernottamento per 2 persone. Selle Royal, tra i nostri sponsor, ha accettato la sfida e ci aiuterà con un piccolo contributo, il resto dobbiamo ancora trovarlo, o contattando altri sponsor o attraverso il sistema delle donazioni. Ecco cosa abbiamo in mente…

L’IDEA DELLA PREVENDITA DEL DOCUMENTARIO E DEL TOUR IN ITALIA

Onde evitare la solita raccolta fondi con ricompense tipo cartoline dal Canada o t-shirt, abbiamo pensato di anticipare la vendita del documentario, o in formato digitale o in formato DVD. In sostanza, grazie alla piattaforma Produzioni dal Basso, è possibile acquistare e quindi prenotare il documentario a un prezzo ridotto. 10 euro invece di 15 per la versione digitale, 15 invece di 20 per la versione in DVD, e così via. Per ampliare il numero di ricompense e rendere la cosa ancora più divertente, abbiamo pensato anche di offrire – per la modica cifra di 70 euro – la possibilità di ospitarci di persona in casa (o nel giardino, non siamo tipi sofisticati…) e per l’occasione proiettare il documentario insieme ad amici e parenti. Se il sistema piace, potremmo organizzare un vero e proprio tour in tutta Italia, ad esempio per la primavera del 2018, con tappe nelle città e località da cui sono arrivate le donazioni. Non è fichissimo?

Uncle Marco e Marissa

Allora… diamoci dentro! E quando dico diamoci intendo tutti: appassionati di Fiat 238, sognatori, viaggiatori incalliti, camperisti di vecchia e nuova generazione, van addicted, amanti del Canada e del Nord America, travel blogger, amici, compagni di strada… tanti piccoli contributi, come tante piccole gocce, possono fare la differenza e permetterci di portare a termine l’impresa nell’impresa. Su Produzioni dal Basso la campagna di raccolta fondi è iniziata e terminerà il 9 luglio, giusto in tempo per la partenza. D’ora in poi dunque sarà possibile prenotare in anticipo il documentario Road To Canada a un prezzo di vendita inferiore rispetto a quanto previsto. Questo è il programma e questo è ciò che abbiamo in mente: ora tocca a voi darci una mano. Se vi abbiamo divertito, fatto sognare, emozionato… siamo convinti che il documentario vi lascerà senza fiato! Grazie fin da subito di cuore a chi vorrà sostenerci con una piccola o grande donazione!

Video in cui descrivo l’unicità di questa occasione agli sponsor

[…] siate sicuri che sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi, per avere l’occasione, solo un’altra occasione […]
 

Le tue condivisioni e i tuoi commenti sono carburante per Ermanno!

La gallery di viaggi con il mitico Ermanno

Su Instagram puoi seguire in tempo reale le avventure del nostro travel blog e i viaggi a bordo del minivan fiat 238 "Ermanno". Nel febbraio del 2015 abbiamo acquistato questo piccolo camper e piano piano lo stiamo rimettendo a nuovo. Da allora siamo già stati in Puglia, Cadore, Napoli e Slovenia, in futuro progettiamo di viaggiare nel resto del mondo e raggiungere Capo Nord, l'Islanda, il Sud Africa, Mosca, Pechino, la Terra del Fuoco... Se anche tu sei sulla stessa lunghezza d'onda e ti piace l'avventura, non ti resta che salire a bordo. Si parte verso l'infinito e oltre!

Seguici su Instagram